"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

La domenica del villaggio

Squillino le trombe angeliche! I cavalli sono stati vaccinati!

Come da previsioni, le temperature sono drasticamente calate e al Boscon tirava pure vento. Al sole si sta divinamente rispetto ai 30 gradi degli ultimi due giorni, ma il sole va e viene e il giorno è ancora giovane. Ma è sempre bello cominciare la giornata in maniera bucolica.
Stamattina avevo la sveglia alle 8, ma alle 7:25 mi sono svegliata di soprassalto da un sogno assurdo in cui ero un bambino pieno di superpoteri che stava scappando da una sorta di “riserva per mutanti ed altri abomini”, ricco di scene demenzial-epiche in cui io corro sulle acque, cammino sui muri in verticale e sfuggo a trabocchetti futuristici in cui strani portali interdimensionali sembrano innocui laghetti di montagna.

Per due ore abbiamo tentato di recuperare Caffè per il vet, ma non c’è stato niente da fare, come vedeva la corda scartava e si allontanava al galoppo; arrivi a capire perché l’uomo ad un certo punto ha dovuto inventarsi cose come il lazo e le bolas.
Manca ancora il trattamento sverminante, quello ce lo porterà la prossima volta – che sarà ora di saldare il conto, il che fa ben sperare per quanto riguarda la tempistica. Con nostra piacevole sorpresa, il vaccino antirabbico lo passa la regione e non lo dobbiamo pagare noi. Comunque sia, ha dato un’occhiata a Isabeau ed è tutto a posto; sì, è dimagrita, ma ha detto che è normale considerando il cambio di stagione e anche il drastico cambio di residenza… era abituata al maneggio, a stare tante ore chiusa nel suo box o, semmai, nel paddock, che è tutt’altra vita rispetto ad ora che ha un gran pascolo nel verde in cui muoversi continuamente. Me è tranquilla, adesso, e al molino di Castion, ci diceva, vendono un tipo di mangime molto sostanzioso in wafer se proprio vogliamo metterla un po’ all’ingrasso.
Magari con un po’ di nutella è buono anche per noi.

Ieri sera eravamo a casa di Laura, con un’amica di Sara che aveva bisogno di aiuto per una tavolata; se non ho capito male, il 17 di ogni mese riceveva dei “segnali” da parte di sua nonna (morta 4-5 anni fa) e cominciava a venirle il dubbio che ci fosse qualcosa di cui preoccuparsi. Invece no, ma sono dettagli… Il punto è che poi, come ogni volta, tutti quanti ne approfittiamo per chiedere qualche cosa, e mi ha fatto piacere avere la conferma che sto andando bene per la mia strada. Avanti Savoia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...