"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

Sì, dovrei essere più introspettiva

Sono due giorni che Yuri ha ripreso a lavorare; io mi alzo con lui alle 6:30, prendiamo il caffè e poi mi faccio i miei affari fino alle 9/9:30, che prendo su la macchina e il cane e andiamo dai cavalli. Ci prendiamo un tè io e Laura, li liberiamo al pascolo e ci facciamo quattro chiacchiere – stamattina, peraltro, siamo persino riuscite a districare il rastone spaziale della coda di Brandy, a suon di sacramenti, olio di semi e l’uncino dell’attrezzo per curare gli zoccoli.

Guinness è un amore, una volta ancora mi fa rabbia vedere quanto poco basta perché questo cane si realizzi e smetta di essere sempre suscettibile. Persino Laura stamattina si è accorta che già rispetto a ieri si comporta meglio, è più tranquilla, e quando alle 11:30 siamo rientrate e c’era qui mio fratello con la sua nuova fidanzata – che dei cani ha il terrore – non ha fiatato, che così pacifica non lo è neanche con certe persone che vede regolarmente.
Non ci sono storie… come la maggior parte dei meticci, Guinness è molto intelligente, di conseguenza ha un fortissimo bisogno di stimoli per la sua curiosità, per la sua voglia di pensare, perché glielo leggi in faccia quando ha le rotelle in movimento. Ed essendo un incrocio tra due razze da lavoro, è un cane da lavoro, per cui deve lavorare, stare in giro, e noto in questi giorni che fa progressi anche per quanto riguarda la disinvoltura che ha nei confronti dei cavalli, come se stesse finalmente cominciando a capire che razza di bestie siano.

Sul fronte cavalli, tanto per restare in tema, alla fine abbiamo chiamato un altro maniscalco e questo finalmente si è accorto che Isabeau aveva non uno ma due ascessi agli zoccoli, su tutti e due gli anteriori. Quando glieli ha incisi hanno buttato un sacco di sangue e schifezza infetta, il che mi ha ricordato sia il perché io abbia deciso di non iscrivermi a veterinaria ancora prima di accorgermi che nelle materie scientifiche sono una sega, sia il perché farei bene ad evitare di mangiare formaggio anche se è solo una fettina in un panino.
Nella sfiga (prima Brandy, poi Isabeau… non sarà mica da esorcizzare il Lemon Ranch?), di buono c’è che un ascesso si cura in fretta e facilmente. Già stamattina Isa camminava molto più volentieri, con le sue nuove scarpine-fashion di nastro telato argentato😄

Per il resto, invidio chi riesce a dedicarsi ai piccoli lavori di fai-da-te nei tempi morti. Io ultimamente se ho qualche minuto casalingo da spendere lo passo leggendo – però, per dire, ho chiesto a Yuri se mi riesce a procurare un paio di ritaglini suoi di cuoio per farmi una custodia per il reader, che il mio non ce l’ha, e sarebbe carino pirografarla a lavoro finito. Così non resto proprio con le mani in mano. Questa doveva essere la mia settimana di ritiro, ma non è ritirosa proprio un bel niente…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...