"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

“Tutto è perduto, tranne il Metallo!” (cit.)

Sono andata al Gods of Mel con le comari, Yuri è passato solo cinque minuti dopo la lezione di scherma per venirmi a prendere, praticamente. Comincio a pensare di apprezzare l’heavy metal soltanto live, una birra media e mi ovatta piacevolmente il cervello, senza contare che raduna una discreta quantità di gioventù capellona. Mi piacciono i vichinghi e quelle (poche) fanciulle goth che ci ronzano intorno mi ispirano futuri acquisti da EMP et similia.
Fa tutto parte delle mie terapie antipaturnie (e non solo quelle, non sono state belle giornate ultimamente, ma sorvoliamo)… l’altra sera, a casa di Yuri, abbiamo fatto un ordine da bon prix, avevo bisogno di pantaloni e di stivali senza tacco; ci vorrà un po’ prima che arrivino, ma è un pensiero felice. Poi stamattina ho visto la videorecensione di Arianna de La Storia Infinita e mi sono innamorata del suo auryn, così ho deciso di ordinarlo da Amazon. E mi sono rifatta la tinta nera, perché mi avevano detto che stavo bene, e anche se il matrimonio di Lucia è domani e io non ho ancora messo le mani nell’armadio alla spasmodica ricerca del vestito blu, voglio andarci con la sensazione di essere almeno vagamente passabile. Mi sto dissanguando e il mio colorito non è fantastico, esattamente come il mio umore… stanotte ho pure sognato di essere un’indossatrice, o qualcosa del genere, ma mi mettevano addosso cose ridicole e per quanto potessi aver imparato a camminare in passerella, ero così gnappa in confronto alle altre modelle che avrei fatto ridere i polli. La cosa strana è che c’era una ragazzina (o, meglio, una che fisicamente sembrava una ragazzina ma che evidentemente non lo era) che ci faceva da manager… ci prendeva allegramente a pesci in faccia, a tutte quante, ma io sentivo che era una strana maniera di mostrarmi affetto e lo trovavo addirittura divertente.

I cavalli mi stanno impedendo l’abbrutimento totale, in questi giorni. Non mi va di montare per via dei crampi alla pancia, però lavoriamo un po’ da terra, e stiamo in compagnia, e mi fa bene anche se ogni volta per ingranare faccio fatica. Sto riattraversando il classico periodo da maratona horror.

Però ho fatto le annuali pulizie di Mabon😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...