"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

Tardivi

Quando Yuri comincia a cantare Pirrelli’s Miracle Elixir è ora di MEAT PIES. E’ ora che Giulia si metta al pccino e tenti di ingannare il tempo mentre l’orologio segna ormai le 10 meno 20 della sera e lo stufato – che diventerà il suGGulento ripieno delle meat-pies – è ancora in pentola a cucinarsi. Yuri, come tanti altri bambini, è totalmente succube dei videogiochi.
Per buono, sarà buonissimo; bocconi di carne, verdure e funghi cotti nella birra, quel genere di cose che a me piace immaginare sulle tavole imbandite delle corti medieval-fantasy, soprattutto quando leggevo Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

E a proposito di fantasy, oggi è saltata la sessione extra di D&D e mi è rimasto un buco, come una carenza… WoW non me l’ha fatta passare e quindi tenterò di riempirlo mettendomi a scrivere (sempre che me ne rimanga il tempo, perché se va avanti così dopo cena sarà in realtà un orario inverecondo per mettersi a fare qualsiasi cosa). Ho avuto un’illuminazione stanotte, mentre rimuginavo di Dei scesi in terra più o meno volontariamente, e mi sono ricordata che ho per le mani 13 lignaggi di Maghi che posso impiegare in svariate maniere per tirarne fuori qualcosa di stuzzichevole.
Disegnare no, ho esaurito la vena artistica nei giorni scorsi, tanto per inaugurare il blocco del dungeon player.

Siamo in primavera, e oggi finalmente ne aveva tutto l’aspetto… potrei quasi dire che sento la bella stagione. Sono stata brava, e mercoledì per l’equinozio ho preparato tre ovetti di Ostara, colorati con le bucce delle cipolle rosse e l’acrilico bianco. Non ho ancora un altare su cui sistemarle a dovere, perciò adesso se ne stanno sul davanzale del soggiorno, in una ciotola verde imbottita con il fieno preso dai cavalli. It’s something.

Non ho ancora ben chiaro cosa proporrò domenica alle comari, ma voglio che sia qualcosa che porti equilibrio e ordine. Mi rendo conto che ormai una costante dei nostri sabbat sia quella di ringraziare per qualcosa o sbarazzarci di qualcos’altro… non che faccia male, ma sto cercando di farmi venire in mente qualcosa di un po’ diverso.

Ora, all’alba delle 23:35, ho finito di cenare e me ne vado a letto >_>

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...