"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

AnteLithaRam

In questo Litha ho pensato parecchio alle Fate, ho pensato che mi piacerebbe molto prendere un grosso vaso – tipo quelli per piccoli alberi – e creare un minuscolo giardino per loro… un paio di piantine, una statuetta, magari la fontanella zen di Yuri che è ancora a casa dei suoi che prende la polvere. Ovviamente con Cassiel in casa questo non è più fattibile se non mi invento un sistema di renderlo a prova di zampine-manine.
L’ultima volta che siamo stati in vivaio (si parla ancora di quando Yuri si scervellava sul come rendere più acida l’acqua di rubinetto con la torba) avevo visto delle piccole serre di legno e vetro di sapore un po’… shabby? Si dice così? Ma chissà quanto costa prenderne una di dimensioni decorose.
Domani abbiamo in programma una grigliata a casina, ne approfitterò per vedere se lassù per sbaglio c’è qualcosa che possa fare al caso mio.

Ho pensato tanto anche agli animali, nella fattispecie ai miei. Ieri mattina è passato il maniscalco a fare la pedicure ai bimbuzzi fuori sede e li ha trovati tutti in ottima forma, anche Brandy, che sembrava quello con i piedi più disastrati. Cassiel e Guinness giocano insieme e sono adorabili, Pollo canta regolarmente – è indispettito perché in questa stagione di canottiere e spalle scoperte non sa più dove aggrapparsi – Lady Vashj ha fatto una muta di ben 60 cm ormai, e anche a Vespira non manca molto per cambiar pelle. Peraltro pensavo a quanto potrebbe essere divertente lasciare in giro un bel metro di pelle di boa, magari al parco giochi o ai giardinetti in piazza… se non fosse che la pelle di un serpente ha un certo potere nei lavoretti da strega e non vorrei sprecarne nemmeno una, sarebbe un bel colpaccio😄
Ad ogni modo, checché ne possano pensare tutti quelli come mio suocero che vedono gli animali soltanto come un intrigo quando è ora di andare in vacanza, io non saprei stare senza – ma sicuramente non sarei arrivata a questo punto se con Yuri non ci supportassimo (e sOpportassimo) a vicenda.
Stamattina ascoltando Tobia di Zucchero mi sono messa a piangere come una fontana!

A parte pensare e sistemare candele, pietre e fiori sull’altare per portare un po’ di verde estivo, ieri sera non ho combinato niente di interessante… anche se avrei potuto, era venerdì sera, ero a casa da sola e una volta tanto non c’era chissà che megamucchio di vestiti da stirare. Festeggeremo domenica pomeriggio con le comari prima che cominci il diluvio universale che ha promesso il meteo. Stasera intanto siamo qua, stipati in sei nella nostra minuscola magione a mangiare pollo al curry e a giocare una cosina che ha preparato Raffaella di cui ancora non so nulla di nulla.

Yay!

Una Risposta

  1. Sai che avevo un idea simile? Però le fate non centrano, volevo realizzare con un acquario che avevo un mini giardinetto🙂

    22 giugno 2013 alle 17:15

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...