"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

Despicable Meh

Sto ridendo come un’imbecille sulle foto di una pagina Facebook che si chiama “Colte Riflessioni”, ci sono foto suggestive con diciture assolutamente fuori luogo, al livello di “delfino che guizza su mare blu cobalto” con dicitura “Orribili Lesioni Anali”.
Aveva ragione quel tizio che spiegava come la risata nasca dalla percezione dell’irragionevole, perché queste cose sono assolutamente prive di senso… un isolotto di abeti in mezzo ad un lago. Dismenorrea.

Stasera lasciamo che la Luna della Caccia – che l’almanacco segna per domani, all’una del mattino – faccia il suo dovere e si porti via tutto quello di cui non ho bisogno. Tipo paturnie, irritabilità, ma anche quel senso di impigrita rassegnazione con cui ho guardato il cellulare questa sera e poi l’ho lasciato cadere sul divano ingoiando l’ennesimo ah beh, allora sai tutto tu. Mi sforzo tantissimo di non essere il genere di persona del “le risposte pronte mi vengono troppo tardi”, eppure in questo momento sono qui a mangiarmi le mani (ma pacatamente, non esageriamo…) pensando ai Cristi che si meritavano di venir giù insieme ad una replica sagace che, a dire il vero, avevo scritto e poi cancellato PER QUIETO VIVERE. Oh-quanto-sto-odiando-questo-QUIETO-VIVERE. Come buon proposito per l’anno nuovo ci metto che lo voglio abolire e aborrire… dovrebbe essere l’ammortizzatore per una pacifica convivenza nella società e poi ti trovi certi individui di dubbia evoluzione che ci stanno imballati dentro come nel pluriball. E guarda caso sono sempre quelli che se lo meritano di meno, perché loro il Q.V. non sanno nemmeno come si scriva.
ScrivA. Congiuntivo.

Poi su di me è scesa la mano benevola del Dio CazzoMeNe e mi ha infuso la sua divina indifferenza. Perché dai, su, non si può essere sempre crocerossine e la vita non è fatta di anestesie… però ho saputo una cosa che mi ha lasciato basita. Preoccupata. Lunedì bisogna che ne parliamo, poi la mia coscienza sarà a posto e il CazzoMeNe imperturbato, tutto qua. Tutto quel pluriball rischia di soffocare la persona sbagliata.
Lo dicono anche le carte, un sacco di Coppe rovesciate… saremo agli sgoccioli?

Per il resto, niente di meglio di un pomeriggio tra Donne, mestruate 2 su 3 per giunta… altro che Luna del Sangue. Gelato, tè, chiacchiere da boudoir. E’ da un paio di giorni che la canzone “Despicable Me” è la colonna sonora perfetta per portare in giro il mio nasone e pianificare la schiavitù del genere umano.

2 Risposte

  1. Snorrysnurlsson

    Ahime, nella vita ti si offrono tre posizioni: mansuetudine, equilibrio e infine furia berseker. La prima ha alle spalle un vasto sistema filosofico che spazia dallo zen a Gesu Cristo ( quello fico iscritto al Pci), insomma nn e’ bello come quando insinui il dito medio davanti alla faccia di qualcuno ma pare che funzioni. Poi c’e la furia Berseker che da il miglior risultato nel minor tempo possibile ma ti frega karmicamente sui tempi lunghi. Infine l’equilibrio che ha secondo me una migliore applicazione nel utilizzo dei precedenti a seconda dei casi ma si rivela scialbo ( forse) se diventa temperanza. Insomma il problema di base nasce dal fatto che la maggior parte delle volte chi nn prende “mazzate” nn impara in questa societa….to be continued

    22 ottobre 2013 alle 10:52

  2. Snorrysnurlsson

    Sara’ il progressivo invecchiamento, ma col tempo ho imparato ad apprezzare le persone che ti prendono a proverbiali ‘ca…i in faccia’ …

    22 ottobre 2013 alle 14:30

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...