"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

Buon Lughnamhain :S

Piove di nuovo.
Stamattina il cielo ci aveva dato l’illusione di volerci regalare un Lughnasadh con il bel tempo, ma è durato giusto fino alle 18; adesso di nuovo nubi plumbee, tuoni, e la campanella a vento della cucina che suona come una pazza.
Almeno abbiamo avuto il tempo (e una temperatura idonea) per andare in cortile dai suoceri a lavare il cane… sta ANCORA perdendo pelo. Che detto così suona come una specie di alopecia inarrestabile, invece è soltanto una colossale muta che nessuno di noi aveva mai visto in sette anni di convivenza canina.

Mi correggo, non è che piova, sta venendo giù l’iradiddio.

Tra una lavatrice e l’altra cercherò di pensare anche a qualcosa per festeggiare; sta diventando una costante delle mie festività stagionali quella di fare un qualche genere di pulizia in casa. E’ più una cosa da “metà oscura dll’anno”, ma onestamente qualche giorno fa ho comprato del tè all’arancia&cannella e il termometro mi ha dato ragione.
Ad ogni modo, da giorni ormai il rondellone di legno è in ingresso, pulito, stuccato e scartavetrato, pronto per ospitare qualcosina.
Il libro che sto leggendo, Natural Witchery, parlava di “blocchi elementali”… io credo di averli praticamente tutti, forse forse soltanto l’Aria mi manca. Quindi ho ricominciato a tenere più assiduamente un diario dei progressi, a scapito del blog – se non si fosse capito. Da una parte le giornate mi sanno sfuggendo fra le dita una dopo l’altra (ho avuto una settimana di ferie a luglio, dove me la sono persa?), dall’altra ho il mio regalo di compleanno prenotato per il pomeriggio del 18 e mi sembra che non debba arrivare MAI.

E’ ricominciato il periodo della sveglia alle quattro del mattino, dei sogni fondamentalmente ameni che però mi lasciano un’inspiegabile senso di angoscia al risveglio. A parte una notte in cui ho sognato di fare un viaggio in treno con un sacco di uicci pipol per andare in pellegrinaggio ad un enorme tempio di Diana Cacciatrice.
E questo tempo non è che mi aiuti, né a darmi un po’ di brio, né a ispirarmi i festeggiamenti per Lughnasadh. I raccolti sono sott’acqua, credo, in questo momento.

A proposito di abbondanza… mia suocera si è innamorata perdutamente del suo Bimby e dopo breve tergiversare hanno deciso di regalarne uno anche a noi. Abbiamo già fatto spazio in cucina, anche se ci vorranno ancora un paio di settimane prima che arrivi. Ho sviluppato una tremenda dipendenza da “nutella” bimby-made, e – non l’avrei mai detto! – anche se non sono mai stata un’appassionata di cucina, non vedo l’ora che ce lo portino… almeno sarà una cosa nuova >_>

3 Risposte

  1. CeleTheRef

    🙂 giacchè si avvicina il tuo compleanno, ho pensato di dedicarti una traccia audio che ho messo insieme alla meno peggio. spero che ti piaccia. auguri e buona sorte a te!🙂

    [audio src="http://www.mediafire.com/listen/ijm0lavak22246l/penna_un_colombo_.mp3" /]

    5 agosto 2014 alle 13:22

    • Che figata pazzesca (da leggersi anche in modalità Fantozzi, che sarebbe appropriato), grazie!😄

      6 agosto 2014 alle 18:25

  2. CeleTheRef

    ah già, buon non compleanno!
    [audio src="http://mfi.re/listen/c4ee96p2k075kqj/onnaelpmocnon.mp3" /]

    22 agosto 2014 alle 18:18

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...