"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

Frilli Grilli, De Necst Generescion

Sono nati, eh? Ce ne siamo accorti ormai una settimana fa, tipo lunedì o martedì credo. Ho notato un brulichio sospetto e pensavo fossero moscerini attirati dalla verdura, e invece surpraaais! adesso sono ufficialmente “i Piccolini”.
Tutto ciò mi sta tenendo impegnata alla ricerca di nuove soluzioni per far sì che la “colonia” prosperi. Per esempio, qualche giorno fa abbiamo finito l’acqua in gel e quindi sono tornata alla vecchia soluzione del cotone imbevuto… solo che le femmine hanno cominciato a deporci le uova dentro. Allora siamo andati in farmacia a comprare quella specie di amido di mais che si usa per gelificare il cibo liquido (me l’hanno insegnato al corso, si usa spesso per gli anziani con problemi di disfagia), ma non va bene, non tiene la consistenza e dopo un paio di giorni l’acqua era praticamente liquida di nuovo. Ci stiamo barcamenando con frutta e verdura fresca, ma più acqua hanno più velocemente fanno la muffa, e comunque non riesco a convincere certe femmine a NON depormi le uova anche NELLE zucchine, perciò credo che ad un certo punto comprerò ancora il gel buono da Red Bugs; non ho idea di quando, visto che al momento non ho necessità di fare altri ordini, ma staremo a vedere.

Con la Nonna2 la situazione è un po’ pericolante; le hanno prescritto un nuovo antipsicotico, ma lei è convinta che sia un ansiolitico o qualcosa del genere, perciò se non si sente ansia o agitazione non lo assume. Poi succede che mi chieda “un consiglio”, quel genere di consiglio che va bene solo finché è quello che vuol sentirsi dire, altrimenti cosa vuoi saperne tu, e quando io me ne tiro fuori perché non sono qualificata a metter becco sui farmaci, allora si arrabbia. Ma me ne frego. Va in giro a dire che l’assistente del pomeriggio le ha detto di non prendere quell’antipsicotico, se la fa stare male, vorrei decisamente evitare che facesse lo stesso discorso anche con me. La mia “collega” fa questo lavoro da anni e ho FORTI dubbi che abbia fatto una cosa del genere. Così come ho forti dubbi che la veterinaria le abbia detto di misurare la febbre al cane sotto l’ascella, che 37.5° sia una temperatura perfetta, e tutta una serie di altre cose assurde che sono uscite dalla sua bocca recentemente.

Passando ad argomenti più lieti, mia madre è tornata sana e salva dal Tibet portando con sé un mezzo kg di souvenir tra collane, bracciali, incensi e rosari buddhisti. E naturalmente centinaia di fotografie… e pensare che abbiamo penato tanto, a suo tempo, per persuaderla a comprarsi un cellulare decente😛
Nonostante le mie suppliche, non ho avuto un mastino tibetano con la criniera da leone, accidenti.

Ho preparato un nuovo piccolo post anche per Sentieri, visto che è periodo di pruriti di condivisione ma non è ancora scattato l’interruttore della convinzione che mi riporterà a riaprire un nuovo canale YouTube, quindi nel frattempo voglio mettere un pochino più di impegno in quello. Anche perché i contenuti di fatto sarebbero gli stessi, no? Recensioni, idee sparse, hauls.
Guarda caso sono anche le cose che stanno preservando la mia sanità mentale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...