"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

Pulizie Esistenziali di Primavera

La Luna Nuova ha portato finalmente il cambiamento tanto auspicato… martedì mia nonna è stata ad una visita geriatrica e anche quel medico è stato concorde sul fatto che è ora che si prenda un “aiuto”. Perciò, in sintesi, mollo la Nonna2 per andare a prendermi cura della mia, di nonna – e con un contratto leggermente migliore, pure, visto che farò qualche ora in più. Dire che cammino per aria è un eufemismo.
Giovedì mattina mi sono svegliata senza mal di stomaco nervoso, dopo non so quanto tempo che non capitava. Sono riuscita a soprassedere al fatto che mercoledì mattina mi abbia potentemente urtato i nervi con il suo solito modo di fare pieno di sotterfugi – di “scondaròle”, per dirla in maniera più efficace.
Un po’ più di fatica l’ho fatta venerdì… perché io posso capire che la “burocrazia” sia difficile, posso capire che sia complicato per lei afferrare il concetto che se io avanzo delle ferie non godute quando finisce il mio contratto, mi devono essere pagate, e che potrà essere un’inezia quello che io percepirò al netto, ma per lei che deve versarle al lordo è un’altra faccenda… ma un conto è “non capire”, un altro è “capire ma aspettarsi in ogni caso che l’Universo sistemi le cose”. E per sua stessa ammissione! Mi sono leggermente risentita all’ennesima volta in cui mi ha rinfacciato che quelle per lei erano “tutte robe così improvvise”, e quando le ho fatto notare che sono mesi e mesi che siamo consapevoli che la sua sovvenzione non durerà in eterno e che quindi sapeva che nel frattempo io sarei corsa ai ripari, mi sono sentita rispondere una serie di cose che cominciavano tutte con eh, ma io pensavo che…. Pensava che mia nonna avrebbe versato nell’indecisione vita natural durante, pensava che avremmo potuto organizzarci in maniera che continuassi a seguire lei la mattina e mia nonna il pomeriggio, pensava che sarei potuta andare in ferie dopo il termine del contratto… svarioni di questo genere, idee tutte sue naturalmente.
Ho un bel ripetermi, a mo’ di mantra, vabbe’, pazienza, che ormai è finita… Parlo al vento. E non perché sia svampita, o smemorata, o non mi presti attenzione – beh, in realtà sì, è anche per quello, ma fosse solo quello sarebbe niente… – io vedo che proprio si rifiuta di darmi bado.
Ha preso appuntamento per portare la cagnetta dal veterinario martedì mattina, nonostante le avessi detto di aspettare un paio di giorni che chiarissimo la faccenda delle ferie non fruite (avanzo qualcosa come 17-20 giorni, mentre il preavviso che devo dare è di soli otto, e quindi il mio contratto terminerà ufficialmente con il 19 di marzo; vista la sua condizione economica, non davo certo per scontato che volesse pagarmele tutte). In più, lei e la figlia si parlano poco o nulla per queste cose, perciò, in buona sostanza, sabato mattina era rabbiosa perché non era stata consultata sul da farsi.
Ad ogni modo siamo riusciti a giungere ad un accordo definitivo: io ho mandato la lettera di dimissioni con preavviso il giorno 11, lavorerò ancora tutta la settimana prossima e poi le ferie mi verranno pagate.
Domani comincio con il conto alla rovescia.

Avevo detto che sabato sera sarei uscita a festeggiare, ma ieri sera alla fine ho cambiato idea perché ho pensato che sarebbe stato carino cercare di alzarsi ad un’ora decente stamattina e andare alla sagra della Madonna Addolorata. In realtà poi abbiamo perso tempo a prepararci una colazione luculliana a base di crepes suzette per festeggiare il nostro anniversario (DIECI ANNI!), ma tanto la sagra era una vera pena, c’erano meno della metà delle bancarelle che c’erano a novembre alla sagra di San Martino. Tanto di guadagnato per il mio portafogli, dai, vediamola così.

vicifd

Tanto da Etsy ho ordinato alcuni pezzi di “peacock ore”, altresì detta calcopirite. Suppongo che arriveranno per i primi di aprile, quindi per ora mi sono messa il cuore in pace. Sarà un regalino tardivo per inaugurare un nuovo capitolo di quest’anno!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...