"Thro' evening shades I haste away / to close the labours of my day."

Pieni come uova!

Martedì sera ho toccato una nuova vetta di imbarazzo…
Il comune di Belluno aveva organizzato “La Settimana dell’Amore”, cosa di cui non avevo la minima idea prima dell’altro giorno. Insomma, martedì sera stavo caricando la lavastoviglie prima di andare a cena dai miei, e ad un certo punto fuori dalla finestra della mia cucina c’erano alcune Anime Pie con degli strumenti musicali che stavano suonando (delle mazurke, mi pare di aver capito) per me, da parte di Yuri, per festeggiare l’anniversario.
Poi io sono pessima, lo so… ovviamente alla fine mi sono commossa, ma il mio apprezzamento è arrivato praticamente postumo, perché lì per lì riuscivo soltanto a sentirmi in imbarazzo, a pensare che non sono decisamente tagliata per queste cose così plateali e a preoccuparmi di sdebitarmi in qualche modo con le Anime Pie offrendogli qualcosa – una qualsiasi cosa, che comunque non hanno voluto. Così Yuri è andato in paranoia credendo che non mi fosse piaciuto, ed io ci sono rimasta male perché come al solito evidentemente non sono riuscita a manifestare abbastanza entusiasmo. E’ dura la vita di noi orsi in un mondo in cui le ragazze devono squittire, baciare e abbracciare e stuprare hashtag su Instagram e affibbiare nomignoli zuccherosi a cani e porci.

Mercoledì sono arrivati i miei peacock ore ed erano anche più grandi di quanto non mi aspettassi. Di nuovo è stato un pacchettino delizioso, ho avuto in omaggio un paio di cartoline, una preghiera per la consacrazione degli strumenti, un campioncino di olio profumato e una punta di citrino caricata per l’abbondanza e la prosperità… più che azzeccata, direi, visto che per la luna piena avevo in mente di dedicarmi allo stesso scopo. E visto che questo mese ho speso in maniera incosciente. Ho allestito un “giardino” sul principio dell’Eostre Abundance Chalice che avevo visto su WitcheryWay, con il peacock ore (amichevolmente ribattezzato ora ‘minerale di pavone’ per merito delle traduzioni automatiche di Etsy) e le punte di quarzo ialino… solo che il laser di quarzo che avevo era troppo piccolo, praticamente veniva inghiottito dal resto. In principio allora ci ho messo semplicemente il portacandela di sale…

334kuo8

…e poi giovedì mi è capitato di passare per Limana perché Laura diceva che c’era un negozio che vendeva pietre e cristalli e tanta robina bella, e ci ho trovato la soluzione ai miei problemi (anche di portafoglio overweight…).

2a8s1va

Tornando a mercoledì, comunque, l’almanacco metteva il colmo di luna all’una, la cosa mi faceva sorridere e allora ho pensato di unire l’utile al dilettevole e ho fatto un rituale solitario la mattina (anche perché la sera avevamo in programma di tavolare, non avrei comunque avuto il tempo per entrambe le cose).

29wsfih

Ma quanto amo tutto il mio ciarpame. Mi aiuta ad evadere.

Pasqua è stata… impegnativa. Tra il cambio dell’ora, la piadina/burrito fatta in casa e la cheesecake letale di mia suocera, ad un certo punto stasera abbiamo guardato l’orologio, segnava le 20:30, avrebbero dovuto essere le 19:30 e a noi parevano le 21:30. Alle 21:30 reali ci siamo messi a letto a guardare la tv… mi ero completamente dimenticata di avere questo post in sospeso, stavolta non ho scusanti per rimandare a domani!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...